La primavera dei popoli - La rivoluzione siciliana del 1848

Venerdì 6 aprile 2018 alle ore 16,30 presso il Caffè Letterario dell’I.I.S. “Verona Trento” si terrà la presentazione del saggio storico “La primavera dei popoli - La rivoluzione siciliana del 1848” del Prof. Roberto Sciarrone, ricercatore presso il Dipartimento di Storia Culture Religioni dell’Università di Roma Sapienza, in collaborazione con “Edas Casa Editrice dal 1970”, il Museo Storico di Forte Cavalli, l’Associazione Paese Italia, l’Unione Cattolica Stampa Italiana (Ucsi - Sicilia). Introdurrà i lavori il Prof. Vincenzo Caruso, Direttore del Museo Storico di Forte Cavalli. Il dibattito vedrà la partecipazione del Prof. Giuseppe Motta, Sapienza Università di Roma; della Prof.ssa Beatrice Romiti, Sapienza Università di Roma; della Dott.ssa Mimma Cucinotta, Associazione Paese Italia; del Dott. Domenico Interdonato, Club UNESCO, Messina; della Dott.ssa Domenica Vicedomini, Direttore “Edas Casa Editrice dal 1970”, delle Prof.sse Marialuisa Ascari e Daniela Irrera dell’I. I. S. “Verona Trento” di Messina.

Il saggio offre uno spaccato sull’anno delle rivoluzioni, di quel 1848 che, per l’Europa, sembrò un unico grande processo rivoluzionario, seppur caratterizzato da movimenti di natura differente. La rivoluzione siciliana - scoppiata il 12 gennaio 1848 - fu l’ultima di quattro grandi rivolte che ebbero luogo in Sicilia tra il 1800 ed il 1849 contro i Borbone di Napoli. Messina e Palermo furono le città più coinvolte, luogo di feroci combattimenti. L’assedio della città dello Stretto durò circa nove mesi, attraverso una interminabile sequenza di azioni militari fino all’episodio clou dell’intera rivoluzione: un bombardamento indiscriminato e prolungato su Messina che suscitò stupore nell’opinione pubblica internazionale.


http://www.veronatrento.it/1104-la-primavera-dei-popoli-la-rivoluzione-siciliana-del-1848

Notizia pubblicata da:

ITI "VERONA TRENTO" MESSINA Messina - CM METF01000A