Progetto Educazione all’affettività classi terze Scuola Secondaria

PROGETTO CON STUDENTESSE OSTETRICHE

Anche nel corrente anno scolastico si attuerà il progetto di Educazione all’affettività che è tra le iniziative formative che il nostro Istituto offre agli allievi.

L’attività prevede due incontri per ogni classe Terza, gestiti da esperte in ostetricia che condurranno gli studenti nei vari momenti dell’iniziativa. Il percorso formativo è stato accuratamente costruito dai referenti dell’Area Salute della Scuola e dal Direttore del corso di Laurea in Ostetricia dell’Università degli Studi di Milano.

Il progetto vuole fornire ai ragazzi momenti di approfondimento e riflessione su come affrontare serenamente le trasformazioni psico-fisiche dell’adolescenza e, attraverso una conoscenza rigorosa del proprio corpo, porre le basi per comportamenti responsabili di rispetto di sé e dell’altro all’interno di un progetto di vita. L’attività è gratuita.

Le classi terze interessate saranno sei. Per ciascuna classe sono previste 2+2 ore di incontri, per un totale di 12 incontri di 2 ore ciascuno (24 ore di “lezione”);

il periodo previsto per gli incontri sarà quello a partire dalla seconda metà di febbraio 2018;

gli argomenti che richiederanno l’impegno educativo saranno:

ripresa di argomenti legati all’anatomia e fisiologia degli organi genitali e riproduttivi maschili e femminili; introduzione alla pubertà e ai cambiamenti fisici e relazionali che ne derivano (con particolare attenzione all’argomento adrenarca, menarca, ciclo mestruale, menopausa, andropausa); educazione all’igiene personale e alla prevenzione di possibili disturbi della fertilità legati a scorrette abitudini di vita: pulizia, alimentazione, abbigliamento, sport; cenni al concetto di fertilità e gravidanza; introduzione alle figure e ambiti professionali che si occupano della fertilità: ostetrica, andrologo, ginecologo, Consultori Familiari, Ospedali, Ambulatori, centri specialistici come il “ServizioVSD Mangiagalli”; introduzione all’adolescenza intesa come trasformazione del corpo e necessità di responsabilizzazione rispetto ai propri comportamenti; introduzione al raggiungimento dei presupposti per la maturità riproduttiva; introduzione al concetto di contraccezione; accenno alle Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST) e all’HPV (prevenzione primaria e secondaria)

Le metodologia didattiche previste sono:

lezioni frontali; attivazioni degli studenti con brainstorming; proiezione di immagini e filmati (a disegno)

I responsabili dell’Area Salute

Prof. Massimo Sabatino

Prof.ssa Marta Bettin


http://www.icstolstoj.gov.it/2018/02/progetto-educazione-allaffettivita-classi-terze-scuola-secondaria/

Notizia pubblicata da:

LEONE TOLSTOJ Milano - CM MIEE8DA01Q

LEONE TOLSTOJ Milano - CM MIMM8DA01P